Verifica i punti della patente online o al telefono  

punti patente Fonte: Risparmiosi.com 

La "patente a punti" è stata introdotta in Italia il 1° Luglio del 2003.
In base a questo meccanismo ad ogni possessore di patente vengono attribuiti 20 punti che in base alla condotta dell'automobilista possono crescere od essere decurtati dal monte punti iniziale.
Se per una o più infrazioni (dipende dalla gravità) si esauriscono i punti disponibili, per poter conservare la patente sarà necessario superare nuovamente sia l'esame di teoria che l'esame di guida.

Ad ogni modo la situazione non è poi così drammatica, a tutto si può rimediare, infatti la mancata decurtazione dei punti per un periodo di 2 anni consecutivi comporta il completo reintegro dei punti persi, permettendo al conducente di ritornare ai 20 punti totali iniziali.
Per i titolari di patente che conoscono bene il codice della strada e lo rispettano ci sono addirittura dei "Bonus".
A coloro che mantengono i 20 punti per almeno 2 anni vengono accreditati 2 punti ulteriori sino a raggiungere un tetto massimo di 30 punti totali.

Per verificare in tempo reale il saldo della patente a punti si può consultare online l'anagrafe degli abilitati alla guida.
Per usufruire del servizio gratuito basta registrarsi al Portale dell'automobilista ed inserire i dati della patente.

Se invece volete evitare la registrazione potete effettuare la consultazione telefonicamente contattando il numero: 848 782 782
Al contrario di ciò che può sembrare non si tratta di un numero verde.
Il costo è quello di una semplice telefonata urbana, ma la chiamata può essere effettuata soltanto da telefoni di rete fissa.

Inoltre a tutto questo bisogna aggiungere che in base all'articolo 126-bis c.d.s. al titolare di patente da meno di tre anni viene RADDOPPIATA la quantità di punti sottratta in relazione all'infrazione commessa.
Quindi ad esempio in caso di passaggio con semaforo rosso di norma vengono decurtati 6 punti, ma nel caso in cui il conducente abbia conseguito la patente da meno di 3 anni i punti sottratti alla patente passano da 6 a 12

Per visualizzare la tabella relativa alla decurtazione dei punti patente in base all'infrazione commessa cliccate qui

Un ultimo consiglio, state molto attenti nel caso in cui vi venga notificata una contravvenzione a casa, perchè la legge prevede che entro 60 giorni siate voi stessi a comunicare all'ufficio o al comando che ha accertato l'infrazione i dati del conducente responsabile della violazione al codice stradale.
In caso di omissione della comunicazione scatterà in automatico una salata multa ai danni del proprietario del veicolo.
L'ammontare di tale sanzione va da un importo minimo di 263€ fino ad un massimo di 1.050€ con la magra consolazione di evitare la decurtazione dei punti dalla patente.

Condividi


Articoli correlati per categorie



0 commenti

Posta un commento

Posta un commento