Google Ricerca Libri, l'archivio digitale per ebook  


Il parto è stato lungo e doloroso, ma alla fine ha avuto luce uno degli strumenti che potrebbe rivoluzionare l'utilizzo degli ebook.

Tanti avrebbero potuto farlo, ma se ci i mette Google, vuol dire che le cose si fanno sul serio, e l'obbiettivo è ambizioso.Modificare le abitudini di lettura delle persone, in particolare di chi utilizza il web in modo continuo.

Dopo una lunga causa, intentata dall'associazione autori americani, adesso il progetto del Google Books, sta prendendo corpo.
Già disponibili più di sette milioni di libri, consultabili da Ricerca Libri.

Tramite il tribunale americano, sono stati raggiunti gli accordi per i diritti d'autore, che hanno soddisfatto sia google che gli stessi autori ed editori.

Per ora le ricerche di google books, sono suddivise in

Libri protetti da Copyright.I testi non vengono mostrati in modo integrale, ma come schede e con porzioni di testo.Successivamente, si può scegliere di acquistarle.In caso non sia disponibile la versione digitali, vengono proposte delle librerie in cui acquistare la versione cartacea.
Se il libro desiderato è fuori stampa, l'unica soluzione, sarebbe la ricerca nelle bancarelle o nei negozi dell'usato.La disponibilità digitale, mette subito a disposizione il libro, senza lunghe ricerche.

Libri Partner:Si possono sfogliare come veri libri solamente alcune pagine in anteprima.L'obbiettivo e far "assaggiare" il libro, per poi sponsorizzare un successivo acquisto.

Libri non protetti da copyright:Il libro è a completa disposizione di chi lo vuol leggere.Si può leggere, scaricare o stampare senza problemi legali.

La grande quantità di libri è in continuo aumento.Per ora l'unico limite sono gli accordi sui copyright.Ogni lingua e paese ha un proprio codice di protezione dei contenuti.La pubblicazione dei libri, potrebbe subire dei rallentamenti o disallineamenti, a seconda della lingua e dello stato in cui si cerca.

In un futuro, sempre più vicino, grazie ai supporti hardware degli Ebook come il Kindle (foto sotto), avere una libreria in tasca sarà una realtà.

kindle amazon

Google Books


Condividi


Articoli correlati per categorie



0 commenti

Posta un commento

Posta un commento