Modificare psd senza photoshop  


Il costante aumento di blog e siti personali richiede sempre più l'utilizzo di strumenti di grafica, che permette di caratterizzare il proprio web design.
Il programma più utilizzato dai grafici è da sempre la software di casa adobe, Photoshop, ma come tutti i programmi indirizzati al professionisti photoshop ha un costo non indifferente.
Dopo varie migliorie e upgrade ora avete una valida alternativa assolutamente gratuita creata sotto la licenza opensource GNU.
Il programma si chiama GIMPe presenta anche il setup in Italiano.
Tra le caratteristiche più importanti ci sono:

1)La possibilità di utilizzare diversi strumenti per il disegno come pennelli, matite, aerografo.

2)La possibilità della gestione livelli e canali(fondamentale in photoshop).
3)possibilità di annullamenti multipli delle operazioni in caso di errori.
4)Strumenti di trasformazione come ruota, inclina
5)Formati proprietari di photoshop modificabili (sempre che non siano bloccati da copyright), come il PSD.
Ovviamente tutti i formati standard compresi i TIF, JPEG, PNG, XPM, TIFF, TGA, MPEG sono modificabili.
6)Lo strumento di selezione permette quella ad elisse, rettangolare, qudrata anche con righelli magnetici.

Chi ha utilizzato qualche volta photoshop non avrà difficoltà ad orientarsi.

Per scaricare il programma potete andare sul sito proprietario GIMP dove, nella sezione Documentation troverete anche la guida in italiano e dei tutorial a seconda del vostro grado divisi in beginner, Intermediate, Expert.

Scarica GIMP

Condividi


Articoli correlati per categorie



0 commenti

Posta un commento

Posta un commento